Via Dolorosa - POB 19424, 91193 - JERUSALEM Tel. +972 2-6270485/444;
Fax: +972-2-6264519

SBF


Info

Professors

Programmes

Archaeology

Museum

Publications

Dialogue

Excursions

Pilgrims

Essays

Students

News

Memos

Latest

Scavi a sud dell’Aqsa. Ophel, Monte del Tempio - 10 novembre 2003


Veduta panoramica della zona delle moschee (Haram esh-Sharif, Monte del Tempio), da sud. Cliccare per ingrandire.

Gli Ebrei pregano al Muro del Pianto. Nella parte inferiore del muro si individuano diversi filari di antiche pietre facenti parte, secondo la tradizione, del recinto esterno del Tempio.

Enormi pietre compongono l'angolo sud-occidentale del recinto erodiano. Al centro si nota la partenza di un arco detto "di Robinson" dal nome del suo scopritore.

Le grandi pietre delle rovine del Tempio servirono per costruire i palazzi dei califfi arabi nell'ottavo secolo dC (visibili in primo piano). Simile fu la sorte toccata anche alla chiesa bizantina detta la Nea.

Sepolte sotto i tre sontuosi palazzi arabi rimasero le semplici abitazioni di un quartiere della Gerusalemme bizantina. I loro resti sono stati riportati alla luce dagli archeologi.

Veduta generale degli scavi a sud della moschea al-Aqsa (che significa "la moschea lontana"). Sullo sfondo, il Monte degli Olivi.

Al termine della scala, in gran parte restaurata, era collocata la Porta Duplice (Porta di Hulda, per gli Ebrei). La doppia apertura appare quasi totalmente bloccata da una torre aggiunta posteriormente.
La Porta Duplice prende il nome dalla doppia galleria, coperta a volta. L'interno (Aqsa Qadima, cioè "Aqsa antica") fu usato come primo luogo di preghiera dei musulmani a Gerusalemme. La decorazione che appare in primo piano è una aggiunta araba alla porta originale erodiana.

Della Porta Triplice originale rimane poco visibile, all'esterno. Gli archi furono ricostruiti in epoca araba.

Resti israelitici della città antica di Gerusalemme (IX-VI sec. aC). I resti furono rinvenuti nella parte pi`u bassa dello scavo.

Porta "a tenaglia" appartenuta ad un vasto edificio dell'epoca israelita (IX-VI sec. aC).

Cisterne e bagni di epoca erodiana (I sec. aC - I sec. dC) testimoniano della necessità di provvedere acqua per la purificazione dei numerosi fedeli che si recavano al Tempio.


Veduta panoramica dell'Ophel La valle del Cedron (a sinistra) è sovrastata dal Pinnacolo (a destra). Cliccare per ingrandire e poi far scorrere sulla destra.


External Links


 SBF main, Indice

Escursioni

Gerusalemme


1. Mura nord

2. Mura sud

3. Città di Davide

4. Ophel

5. Quart. ebraico

6. Monte Sion

7. Quart. armeno

8. S. Sepolcro

9. Via Dolorosa

10. Probatica

11. Gerus. Nord

12. Getsemani

13. Monte degli Olivi

14. Ascensione
Betfage, Betania

15. Gerus. Ovest

16. Ain Karem

17. Betlemme

cyber logo footer
Please fill in our Guest book form - Thank you for supporting us!
Created/updated: Sunday, December 16, 2001 by J. Abela ofm / E. Alliata ofm
This page makes use of Javascript and Cascading Style Sheets - Space by courtesy of Christus Rex
logo